Apple diventerà Sony (o Nokia)?

Apple è una società incredibile sotto molti punti di vista. Lo è per i suoi consumatori che negli anni ne hanno coltivato il culto acquistandone i prodotti a prezzi superiori alla media di mercato sposando scelte tecnologiche a dir poco idiosincratiche (per anni laptop e pc Apple montavano processori PowerPC che non erano in grado […]

Salvate il salvabanche

Quando in Italia avviene un dissesto finanziario (i bond argentini, Cirio, Parmalat, etc.), il medesimo miscuglio di ignoranza e disinformazione che ha appena colpito i piccoli risparmiatori continua ad invischiare ed inquinare il dibattito che ne segue su cause, conseguenze e soluzioni. Non è un caso, infatti, se dagli errori del passato risparmiatori e regolatori […]

Il deficit delle tre carte

La contabilità statale è molto semplice e al tempo stesso molto complessa. Un paese produce 100 (il PIL), lo stato riceve dalla raccolta fiscale 50 (la pressione fiscale) e tra stipendi, spese correnti, pensioni, incentivi ed elargizioni varie spende 49 (le uscite). Se fai 50 meno 49 ottieni 1, che è il cosiddetto avanzo primario. […]

Καλημέρα

Dopo l’ennesima commedia greca sul piano di salvataggio di UE ed FMI, stampa e mercati hanno aperto la settimana all’insegna dell’ottimismo gridando allo scampato pericolo e facendo man bassa di titoli di stato greci, tanto che il rendimento del decennale era calato in un solo giorno dal 7,50% al 6,6% (un livello sempre alto ma […]

Il mio grosso grasso patrimonio greco

Non ho ancora avuto modo di sedermi e leggere con calma tutte le notizie sul cordone di sicurezza finanziario preparato dall’Ue per scongiurare il rischio di una crisi greca, ma intanto commento alcuni elementi a caldo così provo la nuova App WordPress per iPhone. A fine gennaio (vedi un mio precedente post di fine febbraio) […]

Scemi!

“Apparently you can get to the top without ever having experienced all these things that the people below you do. What do you get paid for if you don’t have some understanding, intuition, knowledge?” “The two of you did not seem to have a grip on what was happening. You were either pulling the levers […]

Azionisti fondamentali – Cariverona (1 di x)

Chi controlla Unicredit, la prima banca italiana, uno dei primi dieci istituti europei per attivi e depositi? Unicredit è nella sostanza una public company (termine anglosassone per definire quelle aziende dall’azionariato diffuso in cui non è individuabile un socio con una preponderante quota di controllo) con una manciata di azionisti che insieme detengono più del […]

Sovrani del terrore

Qui ne avevamo parlato esattamente un mese fa, ma cosa volete che conti Dany-Log. Da venerdì scorso, invece, anche la stampa anglosassone ha cominciato a puntare il dito sul debito pubblico dell’Italia (a cui i greci avevano rubato finora la scena). Apre le danze la prestigiosa Lex Column del Financial Times: For once, the most […]

Nemo Prodi in Europa

Avrà forse avuto informazioni privilegiate giocherellando con una tavola Ouija, eppure le dichiarazioni di Prodi di inizio millennio a proposito dell’Unione Monetaria suonano piuttosto profetiche. “We must now face the difficult task of moving forward towards a single economy, a single political entity… For the first time since the fall of the Roman Empire we […]

E così temi i greci?

I riflettori sono ancora puntati su Atene e sulla prossima emissione di titoli pubblici in programma per la settimana prossima. Sarà un test cruciale per capire se la Grecia sarà in grado di reperire sui mercati finanziari, senza l’aiuto di UE e FMI, i 53 miliardi di euro di cui avrà complessivamente bisogno nel 2010. […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto