Taxi: informazioni di servizio

Leggo sul Corriere della Sera di ieri che in giunta comunale se le sono date di santa ragione. L’opposizione del PD, mentre il paese andava a rotoli e il mercato dei BTP italiane a puttane, presentava 9000 emendamenti su… Sulla “vertenza taxi”. Almeno, però, il consigliere del PD Fabrizio Panecaldo è riuscito a ottenere una […]

BTP alla patria

L’iniziativa di Giuliano Melani, l’imprenditore toscano che ha promosso una sorta di patriottica sottoscrizione di BTP per contrastare l’azione malefica del mercato in mano agli speculatori, ha avuto in questi giorni molta risonanza ed è stata lusingata dall’adesione di importanti banche nazionali che, tramite le colonne del Corriere Della Sera, si sono dichiarate disponibili ad […]

Tarpare l’Eurozona

Ieri ho visto il film-documentario dell’HBO sulla crisi finanziaria statunitense culminata nei frenetici giorni che seguirono il fallimento di Lehman Brothers (Too Big To Fail). E’ un film divulgativo destinato a un grande pubblico e si porta dietro il peccato originale del suo fine. Inoltre, gran parte del materiale sembra tratto dal libro autobiografia di […]

Dream differently

Lo ammetto: la scomparsa di Steve Jobs non è una notizia che mi ha scosso più di tanto. Questa mattina, appresa la notizia, ero intento a caricare la molla del cinismo per scagliare duri colpi ai sentimentali che con gli occhietti ancora umidi erano intenti a pubblicare messaggi di commiato trasformando Facebook in un gigantesco […]

Unioni di fatto, unioni disfatte

All’inizio si credette che fosse possibile mantenere una moneta comune per i quindici stati indipendenti dell’area. Alla base di tale convinzione vi erano certo considerazioni di carattere politico, ma l’obiettivo principale era preservare gli intensi scambi commerciali in essere tra i vari stati. Fu istituita una banca centrale unica con il compito di consegnare valuta […]

I tre dell’Ave Maria

Mentre eravamo a goderci il piccolo supplemento d’estate che l’anticiclone ci ha regalato, le delegazioni di Fondo Monetario Internazionale, Unione Europea e Banca Centrale Europea erano imbottigliate nel traffico di un Atene in tilt per lo sciopero di tassisti e ferrotranvieri che protestano contro liberazioni e licenziamenti imposti all’esecutivo greco da Unione Europea e Fondo […]

La lettera scarlatta

Spread the panic Venerdì 5 agosto, mentre molti italiani erano al mare ed altri europei osservavano impotenti e preoccupati il flusso di vendite che colpiva i nostri titoli di stato (grazie all’ubiquità di preoccupazioni e connessione ad internet, io mi trovavo in entrambi i gruppi) il consiglio direttivo della BCE si riuniva a Francoforte per […]

BTp vs. ENI

Oggi ENI parte con il collocamento di obbligazioni a sei anni (tasso variabile e fisso) destinate al pubblico retail (milanese moderno di “comuni mortali” o, per usare un disfemismo, di “parco buoi”) per un ammontare complessivo di 2 miliardi di euro. Il tempismo è piuttosto critico. In piena crisi del debito sovrano, con le banche […]

Discontinuità inessenziale

Sui quotidiani di oggi ha fatto grande notizia un comunicato congiunto di Abi, Confindustria, Rete Imprese Italia, CGIL, UGL e altri rappresentanti del mondo imprenditoriale e sindacale. Poche righe scritte in una prosa sciatta che hanno sorpreso per la coesione di un così ampio arco di firmatari e per la presenza di velati avvertimenti al […]

Frottole insostenibili, debiti insostenibili

Diciamocela tutta. Chiudere con il pareggio del bilancio primario (la differenza tra entrate e spese del govero prima del pagamento degli interessi sul debito pubblico) o con un disavanzo del 2-3% non sposta di un millimetro la (in)sostenibilità di un debito pubblico che pesa per il 120% di un PIL stagnate. Se gli investitori esteri […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto