Le cineserie dei revisori

Non è che da queste parti, in Italia, sia così rilevante, ma ad Hong Kong si sta organizzando un movimento di protesta per ottenere un sistema elettorale del capo di governo più trasparente. Il capo di governo di Hong Kong si chiama Chief Executive (termine aziendale che applicato a una funzione governativa mi piace molto […]

Liquidi e negativi

Ci siamo. La Banca Centrale ha varcato la soglia psicologica dei tassi negativi e dal prossimo 11 giugno le banche che vorranno depositare liquidità presso la BCE pagheranno un tasso dello 0,10% annuo anziché ricevere un tasso di interesse sui depositi. Sarà abbastanza per fare in modo che le banche dell’Eurozona, che fino a due […]

Nessun posto è come un albergo

Gli alberghi sono organizzazioni in cui tutte le risorse sono concentrate verso la realizzazione di un paradosso: far sentire a casa chi per un motivo o per l’altro sta evadendo da casa (vuoi per lavoro, vuoi per piacere). Se Dorothy sbattendo i tacchi delle scarpette rosse diceva “There’s no place like home” è perché in […]

Scivolare sull’olio

Ieri le banche spagnole che controllano il gruppo Deoleo hanno dichiarato che venderanno il primo gruppo mondiale dell’olio a un fondo di private equity dell’ingelse CVC. La notizia ha avuto una certa cassa di risonanza anche in Italia perché il gruppo Deoleo controlla anche i marchi italiani Carapelli, Bertolli, Friol, Sasso e per il fatto […]

Pesach, Matza, uMaror

Se state facendo le pulizie di pasqua, vi saranno forse venute in mente alcune domande ricorrenti quanto stupide su Pesach. Eccone elencate le più importanti, assieme a risposte altrettanto stupide. 1) A Pesach si ingrassa o si dimagrisce? La parola chiave è costipazione. Si dimagrisce, ma solo dopo il digiuno di Tisha BeAv, quando avrete […]

Virtual Insanity

Dopo i 19 miliardi di dollari per Whatsapp e le altre botte di m&a miliardarie a cui la Silicon Valley ci sta abituando, l’acquisizione di Oculus VR per 2 miliardi di dollari da parte di Facebook non dovrebbe fare tanto scalpore. Ormai non è inusuale che si paghino prezzi altri per aziende con milioni di […]

L’Oscar per Eataly

E’ di oggi la notizia che Clubinvest, un fondo capitanato dalla banca d’affari Tamburi e partecipato da diverse famiglie italiane di imprenditori, investirà 120 milioni di euro in Eataly, rilevandone una quota del 20%. Eataly è stata dunque valutata 480 milioni di euro (valutazione pre-money, prima dell’aumento di capitale), con un multiplo di 10 volte […]

Il Monte in Palio

Aggiotaggio e insider trading sono reati al tempo stesso gravissimi e veniali per un mercato finanziario. E’ come con la corruzione in Cina o lo spaccio di droga in Bolivia: sulla necessità di debellarli c’è un consenso non meno diffuso di una ineluttabilità rassegnata e immanente al sistema stesso. La premessa mi serve per introdurre […]

Whatsapp, what money?

L’acquisizione di Whatsapp da parte di Facebook per 19 miliardi di dollari sarebbe la prova di come sia possibile costruire un business model solido senza ricorrere a pubblicità, analisi dei dati personali, profilatura degli utenti e altre tecniche invasive invise alle anime belle della privacy. L’immagine qui sopra è un appunto di Brian Acton, co-fondatore […]

The Economista

Piccoli spunti dalla lettura dell’Economist di questa settimana… Qualche volta mi capita di prendere un bel volo di nove ore e di trovare il tempo di leggerne e scriverne. Italia vs. Argentina L’inchiesta di copertina di questa settimana è sul dolce declino dell’Argentina. Altro che decrescita felice, l’Argentina viene elevato ad esempio di stato fallito: […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto