6 commenti su “Deutschland uber sta ceppa

  1. Bel esempio di campagna pubblicitaria rischiosa! Però considerando le dimensioni di Mediaworld e del suo gruppo, le ricadute pubblicitarie saranno all’altezza della spesa e quest’ultima verrà assorbita senza troppe difficoltà!
    Deutschland über sta ceppa! Was ist eine ceppa?

  2. Non credo che i dirigenti di Mediaworld abbiano tanto da preoccuparsi in caso di vittoria degli Azzurri. Tutt’ altro: nel caso in cui si fossero coperti dai bookmakers con un certo anticipo potrebbero anche guadagnare più di quanto avrebbero potuto realizzare in assenza dell’ offerta sui flat TVs.

    Un esempio. Supponiamo che a MW un flat TV costi EUR 1,000 e che il ricarico sia del 50%. Questo significa che al dettaglio, il TV viene rivenduto a EUR 1,500. Quindi, nel caso in cui l’ Italia vincesse la finale, MW ci perderebbe proprio EUR 1,500 (EUR 1,000 di costo + EUR 500 di mancato guadagno).

    Cosa potrebbe accadere se MW fosse stata “lungimirante” e avesse coperto una parte del costo (EUR 1,000) scommettendo sull’ Italia vincente? Vediamolo subito. La media delle quotazioni dei bookmakers che davano l’ Italia vincente dall’ inzio del mondiale ad oggi è pari a 8,50 circa. Assumiamo che la copertura sia stata fatta per il 30% del costo (EUR 300) via via che i TVs venivano venduti, e che la quota sia stata pari alla media, quindi 7.50. A questo punto si possono tracciare 2 scenari:

    *Scenario A: Italia perde la finale:
    Incasso sul flat TV venduto = EUR 1,500
    Perdita sulla scommessa = EUR 300
    Guadagno Totale = EUR 200 (=EUR 1500-1000-300. Certamente è meno di EUR 500 che sarebbe stati guadagnati in assenza di mondiale, ma moltiplicato per tutti i TV venduti in più…)

    *Scenario B: Italia vince la finale
    Mancato incasso sulla vendita del flat TV = EUR 1,500
    Introito della scommessa = EUR 2250 (=300*7.5)
    Guadagno Totale = EUR 750 (netti).

    Up!!

  3. Ci avevo pensato anche io caro SaXXon, tutavia non credo che l’oggetto sociale di una catena di elettrodomestici consenta di utilizzare le casse dell’azienda per andare a scomemttere su Betfair.com 😉 … Collegio Sindacale e Società di revisione avrebbero da ridire

  4. Gia’, dipende da quanto c’è scritto nello statuto. Anche se tutto sommato, pur senza leggi alla mano, non credo sia illegale ricorrere in maniera nn continuativa al betting su circuiti legalmente riconosciuti (magari scommettendo attraverso una partecipata non domiciliata in Italia). Quello che secondo me è essenziale, al di là delle speculazioni legali (lasciamole fare agli avvocati dato che per almeno 12 gg staranno con la panza all’ aria), è che in qualche modo Mediaworld avrà pure dovuto coprirsi dal rischio di perdere centinaia di migliaia di euro.

I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto