Filantropi

In Italia ci sono enti che complessivamente possiedono attività per circa 30 miliardi di euro. Si tratta delle fondazioni bancarie a cui sono state conferite partecipazioni di controllo nei vari istituti bancari (Sanpaolo, Capitalia, Unicredit, Intesa, etc). Nati dalla Legge Amato, questi mostri giuridici inseriti a metà tra lo statalismo ed il capitalismo, sono stati creati all’epoca della privatizzazione delle banche italiane con il duplice fine di liberare lo stato dalla proprietà del sistema creditizio italiano e di utilizzare quelle ricchezze (dividendi dalle banche, vendita delle partecipazioni) per finanziarie lo sviluppo del territorio cui ciascuna fondazione è collegata.

Nella maggior parte dei casi le fondazioni sono diventate arene per scaramucce di potere e piccoli potentati politici a disposizione di signorotti del tutto estranei agli obiettivi per cui erano nate queste fondazioni. Quello che succede alla Fondazione Monte Paschi Di Siena (La fondazione che controlla il 58% dell’omonimo istituto bancario), dove ad ogni rinnovo delle cariche l’intero vertice dei DS è tutto in fermento, è pienamente illustrativo di questa situazione.

Mentre qui le nostre fondazioni bancarie si arroccano su micragnose lotte di potere ed hanno erogato complessivamente donazioni e finanziamenti per circa un miliardo di euro, mi sembra degno di nota sottolineare che la Bill and Melinda Gates Foundation, una singola fondazione privata nata per pura filantropia e non per una legge di stato un po’ peculiare, ha erogato nel 2005 donazioni per 1,3 miliardi di dollari a fronte di un patrimonio di 27 miliardi dollari.

Nel weekend è stata resa pubblica la notizia che Warren Buffet donerà 37 miliardi di dollari alla Bill and Melinda Gates Foundation che diventerà quindi un ente con un patrimonio di circa 60 miliardi di dollari (3 volte le dimensione del Sanpaolo, 2 volte Banca Intesa). Per la cronaca, quei 37 milairdi corrispondono al 90% del patrimonio personale di Warrent Buffer che più di una volta ha dichiarato di voler trasmettere ai suoi tre figli non un dollaro più del necessario.

Mi sembra una buona notizia per il mondo e un esempio da seguire in un paese in cui la ricchezza personale diventa mero privilegio da trasmette agli eredi e la beneficenza di stato diventa lotta di poltrone.

Categoria:
Articolo creato 1724

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto