Effetto Mondiale

Alex Edmans, Diego Garcìa e Øyvind Norli sono tre ricercatori che in questo periodo non avevano null’altro di più interessante da fare che una ricerca sull’impatto dei risultati sportivi sui mercati finanziari.
Sostengono che l’eliminazione di un paese dai mondiali causerebbe una sotto performance dell’indice azionario di quel paese nell’ordine del mezzo punto percentuale. Fosse vero, sarebbe il caso di shortare immediatamente il nostro indice azionario. Se anche tu non hai null’altro di più interessante da fare, leggiti pure la loro documentatissima ricerca.

Altri analisti più seri e probabilmente meglio pagati si stanno invece sbizzarrendo nel cercare di capire gli effetti che la Coppa del Mondo avrà sui diversi titoli azionari. Le ricerche più gettonate sono quelle sulla vendita di schermi lcd di Sharp, Samsung, Philips e Sony. Al contrario del comune sentire, i Mondiali avranno un effetto negativo su questi produttori: l’evento sportivo non farà che anticipare la decisione di acquisto, senza però modificare il numero di schermi totali venduti. La forte concentrazione delle vendite nel secondo trimestre causerà eccessivi costi di scorte e pressioni concorrenziali che spingeranno in giù i prezzi anche nella seconda metà dell’anno.
I maggiori beneficiari dei mondiali pare invece siano le aziende del settore food & beverage come Coca Cola e Pepsi, anche se si consigliano soprattutto i produttori di alcolici come Diageo, Camapri. Si sconsigliano invece i titoli dei produttori dedicati al fai-da-te (DIY) visto che per un mese i maschi d’Europa (svizzeri a parte) saranno presi a vedere partite di calcio e ad ingurgitare birra.

Poi ci sono quelli che pensano di poter vendere più telefonini grazie ai mondiali e magari di rientrare da un investimento non indifferente per acquistare frequenze e diritti.

Il sottoscritto comprerà un schermo LCD dopo i mondiali, consumerà sempre la stessa vergognosa quantità di coca-cola e continuerà ad utilizzare il suo telefonino 2G.

Categoria:
Articolo creato 1724

Un commento su “Effetto Mondiale

  1. E qui ti sbagli! Vorrei ricordarti che tu non sei l’italiano medio, anzi!

    Considera che io (molto più medio di te) ho appena comprato un LCD Samsung da 37 pollici, ho aggiornato il decoder di SKY che mi permetterà di vedere qualche partita in HD (dubito perchè ancora funziona), mentre mi sfonderò di Coca Cola (roba che di solito non la bevo). Inoltre per quelle rare volte che non sarò a casa davanti al mio nuovo televisore, seguirò il consiglio della giapponesina deficiente del GF che mi ha quasi convinto a passare a 3 Italia.

    Ecco, questo è l’effetto dei mondiali su un cretino come me. Moltiplica x tutti i miei simili in Italia e vedrai che il fatturato generato sarà moooooooooooooolto più elevato del PIL del Tagikistan e dell’Uzbekistan messi assieme!

    P.s. per quanto riguarda il fai da te…credo proprio che per me e te cambierà poco…

I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto