Effetto Dan Brown

Eurotunnel, la disastrata società che gestisce il tunnel sotto la manica, rassicura i preoccupati creditori (8 miliardi di euro) con queste dichiarazioni:

Eurostar said it expected the launch of The Da Vinci Code film this year to boost its London-Paris route

Eurotunnel è un fallimento che dovrebe servire da monito agli smemorati che ora osannano la profittabilità di progetti faraonici come “Il Ponte sullo Stretto”.
Perché spendere miliardi di euro per far passare un treno ad alta velocità sotto la Manica, quando ci sono traghetti e aerei che svolgono efficientemente il loro compito da tempo? Uno potrebbe rispondere che fa figo prendere il treno à la gare de lyon e ritrovarsi dopo due ore al centro di Londra. Si ma quanti hanno voglia di spendere 150 euro di treno quando possono andare a Londra per €22 con easyjet? Evidentemente molti meno di quanto avesse previsto il piano di investimenti da 10 miliardi di euro!

P.S: dite che commissioneranno a Dan Brown un best-selller ambientato tra Scilla e Cariddi?

Categoria:
Articolo creato 1724

4 commenti su “Effetto Dan Brown

  1. Sono un incondizionale delle ferrovie…quindi sarò parziale! Si possono trovare voli scontatissimi per Londra (aeroporto di Luton) da Parigi, e il volo prenderà 45 minuti, ai quali bisogna aggiungere il tempo per arrivare all’aeroporto (non ho verificato di quale aeroporto si tratta, Orly, CDG o addiritura Beauvais), il tempo di attesa, il tempo per uscire dall’aerostazione ed arrivare a London City. Scommettiamo che si arriverà largamente alle circa tre ore necessarie per andare con l’Eurostar da Paris Nord (e non Lyon!)a London Waterloo Station. Mentre in treno sei beatamente seduto a far colazione e a leggerti il FT o Le Monde, correresti in tutti i sensi per risparmiare -forse, se trovi i voli giusti- qualche € in aereo! Le confort, ça se paie!

  2. “Eurostar said it expected the launch of The Da Vinci Code film this year to boost its London-Paris route”
    Ma è uno scherzo? Non capisco bene come funzionerebbe: è vero che una parte dell’azione si svolge a Parigi ed una parte in Inghilterra, ma dove è il nesso?
    “Angeli e demoni” dovrebbe forse incrementare il traffico aereo di Fiumicino?…

  3. No, no… quale scherzo! E’ in un comunicato ufficiale di Eurotunnel! Questo per far capire quanto la società sia alla frutta!

    A Roma, comunque, hanno fatto dei tour dedicati ai luoghi di Angeli e Demoni! Il passetto di Castel S. Angelo pare che vada per la maggiore nei tour dei turisti americani!

  4. “dite che commissioneranno a Dan Brown un best-selller ambientato tra Scilla e Cariddi?”
    (geniale)

I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto