Patti precotti

Frattini oggi si è ricordato di essere ministro degli affari esteri. Nella veste di questo suo nuovo incarico, ha incontrato il Financial Times per lamentarsi dell’egemonia franco-tedesca sull’Unione e della crescente marginalizzazione dell’Italia in tutti i processi decisionali che porteranno a una riforma dei trattati.

“Pre-cooked decisions put on the table to be taken or left by others is not acceptable for other countries like Italy and other big players,” Mr Frattini said. “We can have consultations but not pre-cooked decisions taken by Paris or Berlin,” he added.

E’ strano, perché a sentire Tremonti sembrerebbe che l’Italia sia un esempio luminoso nel firmamento delle stelline europee e che le sue proposte siano sempre tenute in gran conto all’Ecofin. Per non parlare poi del ruolo determinante di Berlusconi nel risolvere la crisi greca durante una notte buia e tempestosa.

Su queste pagine, a dire il vero, già a marzo ci si allarmava della nostra perdita di peso e di verve propositiva all’interno dell’Unione:

Più che i contenuti dell’accordo, è interessante analizzare le modalità con cui è stato raggiunto. Francia e Germania hanno negoziato con la mediazione del presidente Van Rompuy un pacchetto di aiuti che impegnerà proporzionalmente tutti i 16 paesi dell’Unione Monetaria. Gli altri 14 paesi sono stati rappresentati senza esplicito mandato da Van Rompuy, accettando di fatto qualsiasi compromesso raggiunto fra i due paesi di peso. Se questa sarà la prassi per futuri accordi cruciali, avremo un Europa più fattiva rispetto a quella delle polverose e numerose riunioni di ministri (come l’Ecofin). Spiace notare, però, che il ruolo di un importante membro fondatore dell’Unione, come l’Italia, ne esce notevolmente ridimensionato. D’altronde, in questi giorni avevamo cose molto più importanti di cui occuparci.

E meno male che se n’è accorto anche Frattini. Sono sicuro che adesso nelle cancellerie di tutta l’Unione non vedranno l’oro di riceverci.

Categoria:
Articolo creato 1724

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto