In Press we trust

Anuncio_Tesoro.jpg

Da qualche settimana non si vedono più le inserzioni del Tesoro Público sulla stampa finanziaria internazionale. Considerate le ultime dichiarazioni della Salgado e di Blanco (con tanto di indagini dei servizi spagnoli di intelligence), la cosa non sorprende molto.

Senza peccare di esterofilia e di acritica adulazione dei media anglosassoni, noto il rigore con cui Economist e Financial Times hanno continuato ad ospitare sulle loro pagine opinioni di economisti molto critici nei confronti della Spagna, senza farsi condizionare né dai soldini delle inserzioni, né dalle pressioni politiche del paese che tiene la presidenza di turno dell’Unione Europea. Visto da qui, dove le penne sono legate a doppio filo a politica e affari, fa un po’ invidia.

Ad ogni modo quegli spot, già due mesi fa, non potevano che essere presagi di problemi

FriendFeed - Search - economist from_danybus.jpg

Articolo creato 1724

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto