Stream of a decade in decay

L’11 settembre e il potere gregario della notizia. Il Grande Fratello e il potere gregario del reality. Il nuovo millennio e la vecchia guardia. Il televoto e l’Enalotto. Internet, i blogger e la rivincita dei nerd. L’apice dell’sms, la caduta dell’sms e la ribalta dell’email. L’apice dell’email, la caduta dell’email e la ribalta dell’instant messaging. Apple, iPod e la morte delle radio. La rinascita delle radio. La playlist, la whishlist, l’e-commerce. Le serie tv e BitTorrent. Lost, 24, Battlestar Galactica, Dr. House, Grey’s Anatomy e la sua colonna sonora. La nostalgia degli anni ’80 e lo sdoganamento dei ’90. I mondiali persi, i mondiali vinti; lo scudetto perso, lo scudetto vinto. Il calcio su Sky e la fine di ’90 minuto. Google, Youtube e la memoria molle. La morte annunciata del libro, l’ottimo stato di salute del libro e l’inatteso stato comatoso della TV. Roth, Piperno, Richler, Jacobson. Il Codice Da Vinci, Harry Potter. I “signori” degli anelli e le piccole gemme che ti ricordi. The Ethernal Sunshine Of The Spotless Mind, Lost In Traslation, il cinema di Tarantino, i fumetti sul grande schermo, i nuovi Woody Allen e gli occhi lucidi davanti ai film della Pixar. I concerti di Cohen, Dylan, Conte, Springsteen e i dischi dei Baustelle. La new economy, i derivati, le commodity, la bolla immobiliare, la grande crisi e le bolle che verranno. I co.co.pro, i contratti a progetto che non ti permettono di far progetti, la nostalgia della rendita e il revival della rendita. La fuga dei cervelli, la fuga degli amici. I social network: nuovi amici che tornano, vecchi amici che ritornano. Il low cost e l’alta definizione. I Bric, il nuovo ordine mondiale, le pandemie e l’Amuchina. Le foto digitali, le foto col cellulare, il Blackberry, l’iPhone, l’always-on e il never off.
Le liste e il loro susseguirsi sempre troppo veloce.

Articolo creato 1724

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto