Roba da ricchi

celux.jpg
I modelli di business nel settore del lusso stanno cambiando, e parecchio. Il fatto che esistano posti come Valmontone, il fatto che ormai le scarpe Prada le vedi ovunque, la dice lunga su come molti marchi si siano buttati sul mass market.

Ovviamente bisogna far contenti anche i ricchi che nel brand di lusso cercano un segno di distinzione.

Ci hanno pensato in Brasile dove hanno fatto un centro commerciale gigantesco con tanto di eliporto per i ricconi che non vogliono rimanere impantanati nel traffico.

A Tokio c’è il Celux Club dove per entrare a comprare un articolo dell’ultima collezione di Louis Vuitton devi pagare una quota di iscrizione di 2000$.

Sullo stesso stile, anche se un po’ più accessibile c’è il concept store Colette a Parigi. Oltre a comprare abiti firmati per migliaia di euro, pranzare per 60 euro a persona nel loro bar delle acque (dove ti portano un menù con tutte acque del mondo in cui una bottiglia di San Pellegrino te la fanno pagare come una buona bottiglia di vino), puoi anchce toglierti lo sfizio di comprarti il loro profumo per la modica cifra di 105€

Sulla luxury experience c’è quest’articolo che analizza il fenomeno.

Categoria:
Articolo creato 1724

Un commento su “Roba da ricchi

I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto