E’ mai possibile, o porco di un cane

A Londra non evitò le gaffe. A un lord che gli chiese cosa gli fosse piaciuto dell’Inghilterra, lui indicò ammiccando una damigella d’onore seduta accanto alla regina.
A Parigi non andò meglio. Presentandosi alla bellissima première damme, dopo aver calato una sguardo rapace nella sua splendida scollatura, pensando di essere galante le sussurrò: “Madame, il vostro decolleté mi fa soffrire le pene di Tantalo”. Una sera a teatro dopo aver ammiccato alle grazie della prima ballerina, aveva chiesto ammiccando al suo ospite: “Quanto costerà?”

Di chi si parla? Cosa? Berlusconi?
No, di Vittorio Emanuele II ai negoziati di pace dopo la Guerra di Crimea.

E poi ci sarebbe da approfondire anche il ruolo della “Vulva d’oro del Risorgimento” per capire che dopo tutto siamo figli della nostra storia.

Articolo creato 1724

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto