Caro Gasolio

Leggendo il protocollo di intesa tra Ministero dei Trasporti e le categorie professionali rappresentanti gli autotrasportatori, si dovrebbe riflettere in maniera più approfondita sull’introduzione ex lege dell’adeguamento automatico dei contratti di trasporto agli aumenti del costo del gasolio. Non discuto certo sul merito di un meccanismo del genere che di fatto mette al sicuro gran parte dei margini realizzati dagli autotrasportatori, ma non posso non notare che così si trasferiscono istantaneamente gli aumenti dei carburanti sul costo finale dei beni trasportati. Non è che sia una gran trovata in un periodo in cui l’inflazione si avvicina al 4%. Una soluzione meno onerosa per i consumatori, che si ritroveranno a pagare doppiamente il caro gasolio (alla pompa di benzina e anche nei prodotti comprati al supermercato), sarebbe stata quella di defiscalizzare il costo del gasolio utilizzato per mezzi pesanti, ma l’Unione Europea attualmente non lo permette.

Categoria:
Articolo creato 1724

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto