Moleskine

moleskine1.jpgMi sorprendo sempre più nel constatare come la Moleskine, una volta romantico ed estroso bloc notes, sia ormai diventato tra professionisti del mio settore imprescindibile status symbol da persona figa. Stiamo parlando di gente che intrattiene un rapporto simbiotico con blackberry, palmari e notebook; gente che fino a qualche anno fa allucinava al pensiero di dover riportare e comunicare in forma analogica il benché minimo concetto e che ora sfodera la fida Moleskine per appuntare ogni sprazzo della loro corteccia cerebrale.

Probabilmente il fatto che il dossier “Moleskine” abbia fatto il giro di diversi fondi di private equity e che oggi la società sia controllata dal fondo SG Capital Europe, ha catalizzato l’attenzione di diversi professionisti sull’oggetto.

Anche io ho ceduto e devo dire che organizzare pensieri e appunti in forma analogica, senza le costrizioni di una tastiera, libera il pensiero ed ha proprietà maieutiche su idee e spunti. Il fatto che poi un quadernino costi 13 euro , abbia una copertina rigida e un piccolo elastico, dà all’oggetto quel tanto in più di importanza per non lasciarlo smarrito come di solito capita con i fogli sparsi e i bloc notes arraffati in sala riunione. Con prezzi del genere, il costo contenuto e l’effetto moda, quello di Sg Capital Europe si rivelerà senz’altro un ottimo investimento.

Devo appuntarmelo sulla mia Moleskine: mai sottovalutare l’effetto moda e l’inesorabile ritorno al retrò.

Categoria:
Articolo creato 1724

5 commenti su “Moleskine

  1. Stai attento che può diventare una malattia, come aver uno scaffale dedicato solo alle Moleskine suddivise per data con etichetta sulla “costa”, oppure dedicate ad aree tematiche come riunioni, meeting ecc…

  2. Io sono allarmata dalla proliferazione di Moleskine nella regalistica aziendale. Nelle ultime settimane ne ho ricevute quattro, con tre loghi diversi. Ne ho fatto un bel lotto unico e le ho vendute a un collezionista su eBay 🙂

  3. La regalistica aziendale è un canale di vendita formidabile per beni considerati di “piccolo lusso”.

    Anche questo devo appuntarmelo sulla Moleskine 😉

  4. Costo contenuto non mi pare, in rapporto a quel che offre.
    Io uso un classico quaderno spiralato made in china, che è meno trendy ma ugualmente funzionale.

    Al limite se devo prendere un oggetto moleskine style prendo quello griffato da Corto Maltese.

    Cmq le mode hanno cicli di alti e bassi, più è rapida la salita, più veloce è la discesa.

I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto