L’anno che è venuto

Ad inizio 2007 mi ero esercitato nel rituale elenco di previsioni che tutti amano scrivere e leggere a cavallo tra dicembre e gennaio. Vediamo un po’ se ne ho azzeccata qualcuna.

Media e dintorni

Sky Italia supererà i 5 milioni di abbonati e verrà inclusa nelle rilevazioni Auditel con grande disappunto di Rai e Mediaset.

Azzeccata. Sky ha raggiungo i cinque milioni di abbonati nel mese di novembre e dal mese di aprile è ormai rilevata ufficialmente dall’Auditel.

La settima edizione del Grande Fratello sarà un flop.

Azzeccata. Io non l’ho vista, quindi è stata un flop 😉 Numeri alla mano, il Grande Fratello 7 è stato a detta di Endemol stessa un flop senza precedente, con lo share che non ha mai superato il 30%.

Rai verrà parzialmente privatizzata e un fondo di private equity acquisirà una quota importante di Mediaset.

Toppata. Rimandiamo al 2008.

Le vendite di CD continueranno a crollare inesorabilmente provocando la disperazione di più di un manager presso diverse etichette discografiche. Continueranno a prosperare Peer to Peer e download legali di canzoni tramite iTunes. Così come la fotografia digitale ha portato i consumatori a scattare fotografie a ritmi decuplicati rispetto al passato, la lenta estinzione del CD e la progressiva dematerializzazione della musica, porterà la gente a possedere sempre più brani.

Azzeccata (ed era troppo facile). Non sto neanche a tirar fuori i numeri ufficiali.

Quotidiani e settimanali italiani subiranno un forte calo delle tirature ed alcuni gruppi editoriali sfoltiranno il numero delle proprie pubblicazioni.

Azzeccata. D’altronde basta vedere la performance azionaria di RCS e Espresso.

Finanza e soldi

Guido Rossi e Ruggiero, rispettivamente presidente ed amministratore delegato di Telecom Italia, verranno sostituiti dopo importanti cambiamenti nell’azionariato di Olimpia, holding di controllo di Telecom Italia. Pirelli potrebbe cedere una quota importante a fondi di private equity o gli spagnoli di Telefonica.

Azzeccata in pieno. Gli spagnoli di telefonica hanno effettivamente conquistato Telecom. Rossi e Ruggiero hanno lasciato il posto a Bernabè e Galateri.

Autostrade convolerà finalmente a nozze con Abertis dopo qualche ripensamento da parte del governo italiano tanto perplesso nell’anno finito.

Toppata. Rimandiamo al 2008.

I prezzi delle materie scenderanno, soprattutto il costo del greggio.

Toppata alla grande (e non so se sia il caso di rimandare al 2008).

Il settore aviation registrerà utili record a fronte di un marcato aumento del numero dei passeggeri. Idem dicasi per le società di gestione aeroportuale.

Azzeccata. Il traffico passeggeri in Italia è salito del 10%.

La maggior parte dei lavoratori dipendenti in aziende private italiane non destinerà il TFR ai fondi pensione e le società di gestione del risparmio vedranno deluse le proprie aspettative ottimistiche per il budget 2007-2010.

Azzeccata. Dopo martellanti campagne pubblicitarie siamo riusciti ad arrivare al 30% di adesioni.

Il private equity continuerà ad essere protagonista delle prossime operazioni di M&A di media taglia.

Azzeccata. Nonostante il rallentamente del terzo e quarto trimestre il numero di deal dovrebbe superare complessivamente il 2006.

Alla fine dell’anno, Alitalia, chiunque ne prenda il controllo, sarà ancora in crisi.

Azzeccata. Non c’è bisogno di commenti.

Si rimetteranno in discussione gli equilibri in Mediobanca e Generali con lotte intestine combattute a colpi di azioni.

Azzeccata. Geronzi ne diventa presidente.

Capitalia e Monte Paschi di Siena verranno acquisite da un operatore straniero o saranno protagoniste di una fusione.

Toppata alla grande.

Gazprom imploderà.

Toppata.

La capitalizzazione di ICBC (la più grossa banca cinese) supererà quella di Citigroup, prima banca al mondo per capitalizzazione.

Azzeccata (soprattutto dopo il crolllo di Citigroup).

Informatica

Le dimensioni degli iPod supereranno i cento giga.

Azzeccata.

Sarà l’anno dei sistemi operativi con l’introduzione di Windows Vista (nuovo sistema operativo di Microsoft) e Leopard (Apple). Il primo dopo pochi mesi dalla sua introduzione farà scalpore per qualche baco che comprometterà la sicurezza dei sistemi su cui è installato non distinguendosi molto dal suo predecessore Windows XP.

Azzeccata.

Google finirà per essere boicottato dagli stessi utenti sulla cui base ha costruito il suo enorme successo.

Direi d’aver toppato

Le vendite di Nintendo WII supereranno quelle della Playstation3.

Azzeccata alla grande. Anche questo natale sarà difficile trovare una WII da mettere sotto l’albero.

Varie ed eventuali

Bono Vox continuerà ad indossare quei ridicoli occhiali.

Azzeccata

Il PM Woodcok sarà ancora il protagonista di inchieste da prima pagina e vallettopoli provocherà ancora sconquassi per la goia dei redattori di Chi ed Eva Tremila.

Azzeccata (come si poteva sbagliare)?

Berlusconi abbandonerà la politica.

C’eravamo quasi. Rimandiamo al 2008.

Olmert lascerà la guida di Israele che tornerà ad essere governato da partiti estremisti.

Ci siamo quasi. Rimandiamo al 2008

Seguiranno le previsioni per il 2008…

Categoria:
Articolo creato 1724

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto