Fa’ qualcosa di sinistra /2

Oggi ero presso lo stabilimento di una media azienda italiana in cui potremmo fare un investimento. Mentre i dipendenti votavano per il referendum sul welfare l’imprenditore commentava:

“Fortunatamente il governo si è sostituito al padrone della fabbrica come nemico acerrimo dell’operario”

Categoria:
Articolo creato 1724

Un commento su “Fa’ qualcosa di sinistra /2

  1. Fa riflettere…
    Aggiungo un estratto di quello che ho visto io ieri mattina sul mio posto di lavoro (uno dei più grandi centri di ricerca pubblici italiani – 1.500 unità di personale tra ricercatori, tecnici e personale gestionale/amministrativo).

    All’ora di pranzo mi sono avvicinato al “seggio” improvvisato per scambiare due parole con i sindacalisti addetti al controllo dei voti.

    Io: “Vorrei un’informazione sul referundum per il welfare”.

    Sindacalista: “Dimmi pure”.

    Io: “Può votare anche chi non ha un contratto a tempo indeterminato?”

    Sindacalista: “certo! può votare chiunque al referendum, anche i disoccupati”

    Io (un po’ perplesso):”Benissimo, allora magari ripasso più tardi perchè non ho con me il contratto nè l’ultima busta paga”

    Sindacalista: “Non c’è problema, non ci serve”

    Io: “Ah, ok… ma non ho neanche un documento di identità ora…”

    Sindacalista: “Ce l’hai un nome e cognome?”

    Io (attonito): “Si, certo”

    Sindacalista: “Ecco, allora scrivilo qui, poi prendi sto foglio e vota”.

    Post Scriptum: Oggi ho letto per la prima volta in assoluto questo forum.
    Deliziosamente acuto.

I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto