Slowdown

Ad ogni rientro è sempre difficile trovare un nuovo equilibrio tra lavoro, tempo libero, informazione e blog. Quando poi tutte queste cose si trovano a coincidere in un intreccio groviglioso, senza ambiti ben distinti, la produzione ne risente su ogni fronte (soprattutto su questo blog).
Settembre è stato clemente, mentre ottobre è cominciato con molta frenesia. Trovo ancora il tempo per il lavoro, per le notizie, per i dischi, per i film, i libri, per i blog; tuttavia non ho un secondo per fermarmi a riflettere. Poso dunque la piuma per una settimana cercando di rallentare il ritrmo: rinuncerò a qualche settimanale; leggerò qualche pagina in meno prima di dormire e non mi cruccerò se non sono del tutto aggiornato sulla politica estera e l’iter della finanziaria. A che pro correre a destra e manca se poi non si riesce a trovare il tempo per metabolizzare il vissuto ed esprimersi con un semplice post?

Categoria:
Articolo creato 1724

Un commento su “Slowdown

I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto