Con le migliori citazioni \4

Dopo la pausa estiva, riprende la serie dedicata alle citazioni tratte dal romanzo di Piperno (gli episodi precedenti sono qui).

Diciamo che non si sbarazzava dell’ingrosso con lo spirito apotropaico d’uno Zio Paperone che conserva il primo dollaro guadagnato.

Piperno ha ricevuto tante critiche per aver scritto ben tre volte un termine desueto come “apotropaico”. Eppure, utilizzato per descrivere una figura volgare e alla portata di tutti, come quella di Zio Paperone, è perfetto ed elegante, per nulla borioso.

A Nanni piaceva tributarci onori che non meritavamo così come gli sarebbe spiaciuto tributarceli se solo ce li fossimo meritati.

Espressione chiara e simmetrica con cui Piperno mette in mostra una acuta capacità di introspezione sul personaggio di Nanni e sul suo antagonismo con i Sonnino

Si tratta di quegli antisemiti che hanno scelto di vivere in mezzo agli ebrei, con lo spirito d’uno zoologo che studia le belve feroci dell’Africa nera, senza mai dimenticare il fucile.

Segnatevi questa frase la prossima volta che un atisemita si schermirà dietro un ipocrita ma-io-ho-tanti-amici-ebrei.

Negli anni mia madre è cambiata. Non è più la chiusa vestita con l’avvitata lezziosaggine di Audrey Hepburn. E’ scomparsa la ragazzina che nei pomeriggi di giugno d’affacciava al balcone, la bocca nella rossa polpa d’una fetta d’anguria, sbrodolandosi, con l’animo interamente schiuso al futuro.

Quale migliore descrizione di una ragazza innamorata, con una vita intera davanti?

Categoria:
Articolo creato 1724

2 commenti su “Con le migliori citazioni \4

  1. Zio Paperone è raffinato, un signore: il mio personaggio preferito, l’ideale a cui punto. Però un fumetto è sempre volgare (nel senso di popolare e accessibile) 😉

I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto