Sell in may

Un adagio borsistico recita: “sell in may and go away”. In altre parole, si invitano gli investitori a godersi le plusvalenze borsistiche accumulate nei primi mesi dell’anno vendendo tutto ed andando a bere pina colada stesi su spiagge bianche. Sebbene in questo momento sia piuttosto incline ad indulgere alle mie fantasie tropicali, mi divertirò a fare ancora un po’ di trading rimandando le vacanze al mese d’agosto.

So che la stragrande maggioranza dei lettori è del tutto insensibile, se non refrattaria, alle materie finanziarie che di tanto in tanto si trattano qui, ma dal momento che ad alcuni interessa, poiché mi garba parlarne, ne parlo, ne scrivo.

In questo post di febbraio vi avevo segnalato la composizione del mio portafoglio. Vediamo come sono andate le cose:

Eutelsat. Acquistata un anno fa a 13 euro, l’ho rivenduta un mese fa a 17 euro facendoci un discreto guadagno (+30%). Il razionale che mi aveva portato ad investire su Eutelsat lo trovate qui (3 aprile 2006). Oggi il titolo viaggia a 18 euro, ma tutto sommato mi sembra che adesso la valutazione che il mercato dà del titolo sia corretta, lasciando poche opportunità di guadagno (il settore continua a piacermi molto però).

Save. Sono ormai due anni che seguo Save e gli afficionados di queste pagine ricorderanno che la consigliavo caldamente quando era a 18 euro (10 novembre 2005). I miei titoli Save li ho liquidati gradualmente tra 26 e 27 euro guadagnando un bel 55%. Adesso il titolo è ancora a 26 euro. Direi di tenerlo ben d’occhio ogni volta che dovesse scendere sotto i 25 euro e se dovesse concretizzarsi una riforma del settore aeroportuale da parte del governo.

Autogrill. Acquistato a 14,2 euro senza particolari motivazioni. Ero un po’ incuriosito dalla mossa con cui Benetton aveva sistemato la sua partecipazione di controllo di Autogrill in un veicolo chiamato Schematrentaquattro. Uno sconto dei flussi di cassa classico dice che il titolo varrebbe almeno 16 euro, ma il titolo si muove piuttosto a rilento e perciò l’ho venduto a 15 euro guadagnando poco e niente.

Tamburi. Sono del pare che se non sai dove mettere i soldi ed hai una certa propensione al rischio, puoi diventare socio di questa piccola Merchant Bank che ha davvero ottime prospettive di crescita. E’ piena di liquidità; ha i contatti giusti per entrare nei deal più prestigiosi (vedi l’acquisizione di Printemps) e solitamente tutte le partecipazione che hanno sono andate egregiamente. Acquistata a 1,95, Tamburi vale adesso 2,5 facendomi guadagnare circa il 30%. Non sapendo dove mettere questi guadagni li lascio ancora investiti in Tamburi prendendo profitto se il titolo dovesse scendere sotto i 2,4.

Abertis. Dio solo sa quanto sono importanti le infrastrutture. Abertis è il maggior player europeo nel campo ed ha un mix invidiabile di assset (autostrade in Spagna, Italia, Francia; parcheggi; ripetitori per la televisione; reti telefoniche) tra cui c’è anche una quota di controllo nella mia amata Eutelsat. Comprata a 22 euro è arrivata fino a 24,5 e adesso sta a 23,5. Direi che me la tengo finché non devo disinvestire per qualche motivo particolare.

Telecom RNC. La consigliavo quando valeva 2 euro due anni fa. Mi sono beccato un dividendo da 0,15 e poi l’ho venduta a 2 euro dopo aver visto le porcate che il governo stava facendo su Telecom Italia. Adesso che il titolo è a 1,75 si potrebbe pensare ad un acquisto piuttosto tranquillo sperando che la nuova cordata italo-spagnola metta finalmente un uomo giusto al timone di Telecom ora che Tronchetti è al timone del Kairos.

Yahoo!La consigliavo quando era a 28 dollari per queste motivazioni. Ho avuto molta fortuna vendendola a 31 dollari e guadagnando il 10% prima che l’azione ripiombasse a 28 dollari in seguito alla pubblicazione dei suoi risultati. Io sono ancora convinto che qualcuno dovrà prima o poi acquisire Yahoo!…. Tenderei quindi a ricomprarla a questi prezzi.

D’Amico Shipping – Premuda. In seguito al collocamento di D’Amico International Shipping mi sono interessato al settore del trasporto marittimo. E’ incredibile quanto questo settore sia stato trascurato mentre i prezzi delle materie prime continuano a decollare. Non devo spiegarvi io che il il barcarolo che trasporta per un dollare un barile di petrolio che costa 20$ , comincerà a chiedere di più quando il petrolio varrà tre volte tanto. Oggi le quotazioni delle materie prime sono tutte salite mostruosamente mentre i prezzi dei noli (cioè la tariffa del “barcarolo”) sono più o meno agli stessi livelli del 2002. Se a ciò aggiungiamo il fatto che l’acciaio è a prezzi stellari e che costruire navi cisterna costerà sempre di più, io compro ben volentieri azioni di società che hanno queste navi e trasportano materie prime, soprattutto se capitalizzano 7 volte gli utili realizzati nel 2006.

Categoria:
Articolo creato 1724

3 commenti su “Sell in may

  1. Ci siamo conosciuti tramite una “comune” amica ad una cena al Ketumbar… Ho scoperto interessi e ambiti lavorativi comuni!
    Che ne pensi di Piaggio e Poltrona Frau?
    Saluti

  2. D’Amico sembra a sconto confronto le altre Premuda e Montanari.

    Su Telecom sembr che alcuni fondi hedge siano andati corti sulle aioni e lunghi sulle rnc, ergo potresti averci visto lungo ancora.

    Io da cassettista ho investito qualcosa in Generali e Nice (che ha tanta cassa).

  3. Claudio… Poltrona Frau mi sembrava già carissima in fase di quotazione (se cerchi “Poltrona Frau” tramite la colonna qui a destra dovresti ripescare gli articolini in cui ne parlavo), figuriamoci adesso. Chi è riuscito a prenderle in quotazione ha guadagnato circa il 30% in un giorno. Chi invece le ha acquistate sul mercato guadagna poco e niente in sei mesi. Decidendo di non partecipare alla quotazione ho decisamente toppato, ma forse non sono bravo a valutare titoli del genre.

    Piaggio non l’ho mai studiata bene, so che ha dei programmi di espansione davvero ambiziosi sul mercato indiano (lì girano tutti con piccoli tre ruote tipo ape cross) che se dovessero andare bene farebbero davvero la differenza in Piaggio. Però non mi sento né di sconsigliartelo né di consigliartelo visto che non l’ho mai studiato.

    Ciao

I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto