Crisi internazionali

Della crisi tra Gran Bretagna ed Iran mi hanno colpito la sobrietà e la fermezza con cui gli inglesi stanno affrontando il sequestro di quindici soldati di Sua Maestà catturati a largo delle coste iraniane: un atto di guerra, o poco ci manca.
Se accostiamo la vicenda alla goffa gestione del sequestro Mastrogiacomo, c’è da vergognarsi (vale per il governo come per l’opposizione che all’epoca non lesinò certo nell’elargizione di riscatti). Mi chiedo cosa sarebbe successo se quei soldati fossero stati italiani. Molto probabilmente D’Alema sarebbe partito per Theran a servire centrifughe per l’arricchimento di Uranio, non prima di aver gridato Allah Akbar insieme ai tagliatori di gole.

Categoria:
Articolo creato 1724

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto