Classifiche

weekchartgif.gifProbabilmente non potrebbe interessarvi meno, ma ogni settimana qui nella colonna di destra c’è una classifica degli artisti che ho ascoltato di più nella settimana. E’ un barometro compilato da last.fm che prende il polso con molta precisione sui miei gusti musicali e la loro evoluzione au jour le jour (dopo aver tollerato l’utilizzo e l’abuso di formule come “day-by-day”, “skill”, “team building” ed altri ridicoli anglicismi pronunciati durante l’ultima riunione di lavoro, ho deciso di dedicarmi alla diffusione dei gallicismi).

Ebbene, ho deciso di commentare brevemente la lista ogni settimana: magari ti può servire come spunto.
Ci sono molte donne. Chi mi conosce esclamerà e-te-pareva. Al primo posto c’è la bella Olivia Ruiz di cui si è già parlato a sufficienza. Al secondo ci sono gli Shins che con il loro nuovo album, “Wincing the night away”, si conquisteranno probabilmente un posto fisso nelle mie playlist del 2007. Al terzo e quarto troviamo rispettivamente Carla Bruni e Norah Jones che hanno fatto uscire quasi contemporaneamente i loro attesissimi nuovi album: cantano generi simili, rilassanti ed eleganti entrambe, ma tra le due preferisco nettamente l’ereditiera italiana che ha scritto pezzi meno stantii e lagnosi della Jones. Al quinto posto c’è uno dei pochi uomini del gruppo: Lucio Battisti che si riascolta molto volentieri. Gli Stereo Total, gruppo franco-tedesco caduto nell’oblio ma sempre presente tra le mie playlist, ha accompagnato molti risvegli del sottoscritto insieme a Malaguegna Salerosa degli Chingon. Non so cosa ci facciano le Pipettes in ottava posizione, pensavo che l’infatuazione per quelle tre sgallettate di Bryton fosse legata all’estate, ma evidentemente il riscaldamento globale della Terra sta avendo effetti anche sulle mie playlist. Camille, francesina che canta un po’ come i Neri Per Caso e che fa la gioia di molti studenti snob di Science Po, è tornata di nuovo in voga tra i miei ascolti probabilmente per assonanza con Olivia Ruiz. Chiude la classifica un’oscura Dar Williams che con i suoi pezzi a metà tra il folk ed il pop si ascotla volentieri.

Stay Tuned! 😉

Categoria:
Articolo creato 1724

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto